1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Contenuto della pagina

Trattamenti con riferimento a norme

 
Trattamenti con riferimento a specifiche

Possiamo fornire quando l'applicazione lo richieda, trattamenti con riferimento a specifiche  precise quali:

Anodizzazioni standard:
-Mil-A-8625 Tipo II Classe 1; AMS 2471
-Mil-A-8625 Tipo II Classe 2; AMS 2472

Anodizzazione dura:
-Mil-A-8625 Tipo III Classe 1 & 2; AMS 2469

Anodizzazione preparativa all' incollaggio strutturale:
-ASTM D3933
(acido fosforico / base per adesivi epossidici).

 
 
 

Materiali Metallici, Polimerici ed Elastomeri

 
Magazzino materiali plastici e non

Lavoriamo una vasta scelta di materiali pieno (barre, piatti e tubi), disponibili anche a magazzino per la realizzazione rapida di prototipazioni, pre serie o lotti completi.

Metallici da lavorazione:

-Alluminio nelle sue varie leghe (anticorodal, avional...)
-Acciaio anche inossidabile (e.g.: AISI 304, AISI 316, AISI 303...)
-Ottone (OT 58, OT 61...)
-Rame (CuTe, CuBe, C97, Cu elettrolitico...)
-Bronzi marini all'alluminio

Plastici da stampaggio e/o lavorazione:
-Poliammidi anche caricate (e.g.: fibra di vetro...)
-P.T.F.E. (Teflon)
-Peek

Elastomeri da stampaggio:
-Neoprene
-Policloroprene
-Silicone e Fluoro Silicone
-NBR, HNBR...
-Etilene acrilico resistente al fuoco (e.g.: Vamac® G)

 
 
 

Tecno-polimeri ed Elastomeri Certificati

 
Plastici fuoco e fiamme

Materiali certificati a norma fuoco-fumi (da stampaggio):
Utilizziamo dove necessario materiali idonei a far fronte alle esigenze normative di fuoco e fumi richieste nei vari settori, tra le più comuni:

-Resine termoplastiche a norma (UL 94, NFF 16-102;  UNI CEI 11170-3 LR4; BS 6853)
  (e.g.: Peek, LCP, Poliammide, Ultem)

-Elastomeri etileni acrilici resistenti al fuoco a norma (UNI CEI 11170-3 LR4; NFF 16-102; Boeing BSS 7239 ASTM E162 ASTM E662)

 
 
 

Altri Trattamenti

 
Materiali a norma RoHS


Trattiamo i componenti con quasi tutte le tecnologie disponibili in commercio, con particolare attenzione ai trattamenti RoHS. A seconda delle applicazioni e delle necessità di ore di resistenza salina, spaziamo ad esempio tra:

-Cataforesi
-Zn-Co conduttivo
-Cd + Passivazione Olive Drab
-Verniciatura a polvere e tradizionale
-Anodizzazione estetica multicolore
-Cromatura, Stagnatura, Nichelatura
-Fosfatazione
-Teflonatura

Sotto il dettaglio dei trattamente più comunemente richiesti:

 
Codici e Descrizione Trattamenti
Codici e Descrizione Trattamenti

In tabella vi sono i trattamenti superficiali più comunemente richiesti raggruppati in "rispondenti" e "non rispondenti" alla normativa RoHS.

Con chiara evidenza di colore, temperature di esercizio, conduttività elettrica e resistenza all' abrasione è possibile scegliere velocemente il tipo di trattamento che più si addice alle esigenze e condizioni di utilizzo dei prodotti.

 
 
 

Trattamenti Preziosi

 
Ricoperture in metallo nobile

Contatti, bandelle elastiche, corone di contatto e molti altri elementi per i quali la trasmissione del segnale deve essere garantita anche in condizione gravose, vengono trattati con metalli preziosi, principalmente:


-Oro (per le caratteristiche di anticorrosività)
-Argento (per le caratteristiche di conducibilità)


Il processo consente di ottenere ove richiesto portate elevate, basse resistenze di contatto e caratteristiche di resistenza alla corrosione superiori ad altri trattamenti tradizionali.